Cupcake di Halloween: tra dolcetto o scherzetto noi non abbiamo dubbi!

Pubblicato il novembre 2, 2012 | 0 commenti

Cupcake di Halloween: tra dolcetto o scherzetto noi non abbiamo dubbi!

C’erano una volta i ‘poveri morti’…

Era per loro, le anime dell’Aldilà, che i mendicanti in cerca d’elemosina avrebbero pregato in cambio di un po’ di cibo ricevuto in grazia nel giorno d’Ognissanti.

Nei tempi moderni la nostra tradizione religiosa medioevale ha ceduto al fascino di più antiche tradizioni celtiche che, dagli Stati Uniti e i paesi anglosassoni, rivivono nella notte del 31 ottobre in ogni parte del mondo. Secondo il calendario celtico, era proprio questo il momento che segnava la fine dalla stagione calda. Così indossavano terribili maschere, per scongiurare l’arrivo degli spiriti maligni che, coperti dal gelido inverno, avrebbero portato la morte nei campi. Stessa funzione avevano le zucche (e non solo), in cui venivano intagliati volti spaventosi e introdotte candele che illuminassero quella notte da incubo.

Oggi a popolare il divertimento dei bambini, ma anche degli adulti desiderosi di fare un po’ di baldoria, ci sono streghe e fantasmi, mostri, zombie e qualsiasi altra terrificante creatura si presti al gioco dei travestimenti, del giro delle case in cerca di biscotti, caramelle e golosi dolcetti (sotto la minaccia di scherzetti birichini!), di una piacevole serata tra amici o, perché no, di una trasgressiva notte in discoteca.

Non so come avete trascorso il vostro Halloween 2012… io mi sono divertita a disegnare qualche muffin!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un Commento