Ore 13:00, il nuovo gusto della pausa pranzo

Pubblicato il settembre 22, 2010 | 0 commenti

È arrivato l’autunno. Le vacanze sono già finite nell’album dei ricordi e, con le prime foglie che cadono dagli alberi, s’accelera il tram tram di impegni che più di qualche volta non ci lasciano neppure il tempo di tornare a casa a mangiare un boccone.

Quest’anno però, ad attendervi al rientro in uffici, scuole e appuntamenti di lavoro a Terracina, c’è una grande novità: la pausa pranzo riscopre il gusto delle cose buone e naturali.

Siete stanchi del solito panino sbocconcellato alla scrivania e non sopportate di finire vittime di snack che ingrassano ma non saziano, ingozzati di fretta e furia tra un cliente e l’altro?

Odiate i prodotti precotti e surgelati che il barista scalda nel suo fornetto a microonde, ma vi rifiutate di lasciare buona parte del vostro stipendio al ristorante dietro l’angolo?

Volete semplicemente sedervi a tavola e mangiare qualcosa di caldo, sfizioso e nutriente, magari un piatto di pasta, una fetta di carne, verdure di stagione e frutta fresca?

Perfetto! Somma Pasticceria cucinerà per voi, al posto vostro e, soprattutto, come se voi foste ai fornelli.

 

Pensata per lavoratori, studenti, pendolari d’ogni sorta e tutti coloro che per qualsiasi ragione “devono” mangiare fuori, la pausa pranzo firmata Somma è ispirata ai sapori di casa e rispetta queste cinque facilissime regole:

  • ricette tradizionali
  • ingredienti di qualità
  • condimenti gustosi ma leggeri
  • menu che cambiano continuamente
  • prezzi contenuti

Qui sotto ci sono immagini che fotografano in anteprima alcune delle proposte che, prossimamente, saranno in tavola.

 

Che ne dite?!







e, ovviamente, tanto altro ancora…

Lascia un Commento