Uova di Pasqua 2017: cioccolato puro, manifattura artigianale e sorprese molto speciali

Pubblicato il aprile 4, 2017 | 0 commenti

Uova di Pasqua 2017: cioccolato puro, manifattura artigianale e sorprese molto speciali

Ad alcuni piace al latte, altri lo amano fondente, ma quando si tratta di cioccolato l’importante è che sia di alta qualità. “Quand’è buono, è lucido e profumato. – spiega Fabrizia Somma – Al tatto sembra freddo e in bocca si scioglie e subito scivola via”.

Nel laboratorio di via Ponte Rosso, proprio sul retro della Pasticceria, fervono i preparativi per la nuova collezione di uova di Pasqua 2017. Ce ne sono di tutte le misure: duecento, trecento e cinquecento grammi, uno, tre, sei e persino dieci chili di ottimo cioccolato, che racchiudono sorprese ricercate per grandi e piccini. “Abbiamo pensato ai giochi classici, le costruzioni, la corda per saltare, gli acquarelli e a cose utili, come può essere un orologio, la luce da libro o il power bank. Nell’uovo grande della riffa, invece, c’è una scopa a vapore!”.

A partire dal mezzo chilo, le uova possono essere personalizzate con la sorpresa desiderata e consegnata ai pasticcieri affinché venga inserita prima della delicata chiusura e, su richiesta, anche con disegni e decorazioni all’esterno. Ma la vera chicca è nel confezionamento. “Quest’anno ho prediletto l’artigianalità anche in fase d’incarto – continua Fabrizia – e ho scelto bellissime bambole di pezza fatte a mano per impreziosire le confezioni, insieme a una linea molto particolare in cui, al posto della carta, per incartare uova, tortoli e colombe ho usato raffinati centrini realizzati all’uncinetto ”.

 

Lascia un Commento